Tutto ciò che cominci a fare o smettere quando diventi genitore che non ti aspettavi

Essere-genitori-9.jpg

Tutto cio' che prima di diventare genitore non ti saresti mai aspettato. Che non avevi considerato. Che ti meraviglia ogni giorno di più. Le cose più assurde possono davvero accadere. Eccone la lista.

- Sotto la doccia, sopra pensiero, ti ritrovi a cantare le sigle dei cartoni animati, e te ne rendi conto solo al ritornello, quando canti più gasato che ai tempi di "All The Small Things" dei Blink 182.

- Quando vai sul sito di Zara on line, il tuo dito ti porta a cliccare su "Bambini" prima che tu te ne possa rendere conto. Quando poi vedi che la vestina con i volants e i fiorellini in taglia tre-sei mesi é in saldo, ti esce spontaneo uno "Yes!" (probabilmente la sezione special prices di Zara Trf non la guardi neppure più). 

- Non hai più il diritto di finire una brioche senza darne un pezzo a qualcun'altro. 

- Idem per qualsiasi cosa tu abbia nel tuo piatto, che troverà sempre meglio di cio' che c'é nel suo. Anche se é uguale. Soprattutto se é uguale.

- Non ti poni più la domanda Cosa facciamo oggi?. Probabilmente non sarai tu a deciderlo. Di cose da fare ce ne sono sempre. E stai certa che tuo figlio te ne troverà di nuove.

- Quando i tuoi genitori ti vengono a trovare, appena varcata la porta, sorridono a 45 denti a braccia aperte e rivolti a colui che già cammina"Ma ciaoooooo!", e muah muah muah, "Ma che bei capellini che hai", muah muah muah, bacio alla piccolina, e piripiripiri, "Ma che carina che sei". E poi, ma solo moooolto poi, vedono la tua ombra (nemmeno te, ma solo la tua ombra) in lontananza, e con un ghigno accennano "Ah ciao, te".

- Sei disposto a cambiare strada, allungandola ferocemente, solo per evitare quella via in cui c'é il negozio di giocattoli, che a lui non sfugge MAI. 

- Se prima a stento ti cucinavi una pasta in bianco, ti ritrovi con il super potere di cucinare un doppio menu' a colazione, pranzo e cena. E scopri che si, le verdure servono effettivamente a qualcosa. (anche se da quando sei uscita da casa dei tuoi ti alimenti a pizza e merendine). Be Healthy.

- Quando prendi in mano il tuo telefono puoi ritrovarti l'immagine di un coniglio senza sapere il perché.

- Cominci a sognare cose che prima erano normali. Tipo andare al cinema. O ad un ristorante senza seggiolone. Il massimo della trasgressione.

- Senza nemmeno pensarci sei preso da un'irrefrenabile voglia di mostrare foto dei tuoi figli a chiunque. 

- Non hai più il diritto di andare in bagno sola. O anche solo di andare in bagno. Hai guadagnato un compagno di avventure, che se non sta bussando alla porta per farsi aprire é perché già ti sta fissando appoggiato al bidé. 

- Impari a fare le cose più assurde con una sola mano. E a volte neppure con quella. Impari ad accendere la luce con i piedi (come neanche sapevi fare a 17 anni quando tornavi a casa dalla discoteca).

- Se prima uscire equivaleva a "Usciamo?" "Ok, va bene", metti giacca e esci, ora é "Usciamo?" "Ok, va bene", cambia pannolini, insegui per mettere la giacca, gioca a Twister per mettere le scarpe, controlla borsa per uscire, rimetti a posto i giocattoli per terra, metti nel passeggino il primo, ririmetti a posto i giocattoli che nel frattempo ha riritirato fuori il secondo, metti nel passeggino il secondo, lotta per chiudere le cinture, prendi tipo Flash tua borsa, scarpe e cappotto, e porta giù il passeggino. Quando poi ti ritrovi per strada (felice ma sudata) hai sempre dimenticato qualcosa. Il ciuccio, il ciuccio, il ciuccio. Nella tua testa, onde di negatività come quando al liceo il professore decideva di interogare aprendo il libro a caso e sommando i numeri della pagina. Quanto mi sarebbe piaciuto di cognome fare Abab. Il numero 1 non esce mai. Violenza psicologica. Ma sali comunque a prendere il ciuccio.

- Ti ritrovi a guardar male la gente per strada che non fa passare per primi i passeggini. Che maleducati.

- Al centro commerciale prendi sempre l'ascensore. Lusso.

- Se prima facevi a stento una lavatrice alla settimana, ti ritrovi a farne sicuro due al giorno.

- Di conseguenza, scopri i super poteri della candeggina.

- Il caffé si trasforma da piacere a necessità. Anche freddo. Si si, anche freddo.

- Al ristorante, la prima cosa che guardi é se fanno la cotoletta.

- Alle 20.30 ti ritrovi a pensare tra te e te "Ouf, é tardi". Quando ti rendi conto che magari é un po' eccessivo, sei già a letto.

- Sei ubriaco con un Sanbitter. O anche solo con l'idea di un aperitivo.

- Ti rendi conto che quando prenoti un albergo, adios alle promozioni sulla camera doppia, e anche sulla non rimborsabile. Minimo una tripla. Rimborsabilissima.

-  Scopri che dopo una certa età su treno ed aereo i bambini pagano. Si, anche se alla fine sarai costretto a tenerli sulle gambe.

- Scopri che chiunque puo' rincoglionirsi davanti ad un esserino di 60 cm. E piripiripiri.

- Potresti effettivamente fare a meno della sveglia. Ne hai una personale, meravigliosa, che non si dimentica di suonare neppure una volta. Puntualissima.

- La collezione di smalti é diventata secca e le scarpe con i tacchi comiciano ad avere la polvere. In compenso, sono aumentati i jeans (quelli che si chiamano mom fit poi fanno sentire ganzissima) e le t-shirt. Ma tieni tutto, tutto, tutto, perché chissà, magari, un giorno.

- Cominci a vivere il trauma-aspirapolvere. Perché anche se l'hai appena passato, tuo figlio l'Incredibile ha il super potere di far tornare tutto come prima quando la presa é ancora attaccata alla corrente. Super eroe.

- A fine giornata ti rendi conto che hai probabilmente passato almeno il 10% del tuo tempo, lo stesso che prima dedicavi a trallarellare con le amiche al telefono, a raccogliere giocattoli. Oramai li metti in ordine senza neppure riflettere a dove vanno, come guidata dall'ombrello di Mary Poppins. Magico.

- Scopri che c'é chi ha il super potere di comunicare con versi di animali. Se prima in lingue straniere avevi 5, ora sei un master.

- In casa spariscono tutti i soprammobili al di sotto del metro. Quelli per errore non nascosti in tempo, finiscono nei buchi del calorifero.

- Il tuo comodino subisce la super trasformazione. Spariscono libri e soprammibili (vedi sopra perché, se non vuoi ritrovarli nei buchi del calorifero) ed appaiono ciucci e biberon.

- Non ti meravigli nel trovare una scimmia tra le posate e un elefante nelle pentole.

- Aspetti con ansia il momento in cui tutti sono a letto per vedere quel film che loro non possono vedere perché troppo pauroso e poi, a nemmeno cinque minuti dall'inizio, ti addormenti.

- La televisione ha un solo canale. Il digitale terrestre ci fa un baffo.

- Ti rendi conto che l'80% dei tuoi ultimi ordini su Amazon sono pannolini.

- Quando in casa tutti dormono, ti ritrovi a camminare come un cartone animato per non fare rumore. In generale, é proprio quando ti siedi finalmente sul divano che ti squilla il telefono che avevi dimenticato per errore di mettere in silenzioso. Tragedia.

- In casa tua spariscono le foto di viaggi ed appaiono come funghi foto di bambini. Maccheccarini.

- Scegli la strada da percorrere in funzione di spazio per passeggino e buche. 

- Scopri che montare un seggiolino auto é più complicato che risolvere il cubo di Rubik.

- Scopri di avere il super potere di prepararti alla velocità della luce. Ti lavi i denti con un piede sul water per evitare che ci vengano infilate dentro macchinine e con l'altra mano rimetti in bocca il ciuccio alla più piccola. Se non la stai allattando. No, probabilmente la stai già allattando. Ginnasta.

- Non hai più diritto alla doccia sola. Quando hai due figli sotto i due anni, ringrazia già di avere diritto alla doccia. Ma sei comunque egregiamente pulita.

- Concepisci di più spendere per comprare a lei l'ennesimo paio di scarpe piuttosto che a te. Anche se lei ancora non cammina. Ma quelle scarpe erano tanto carine.

- Ogni sera, prima di andare a letto, preghi. 

- Ti ritrovi a spingere al semaforo avanti ed indietro il passeggino anche quando la bimba ce l'hai in braccio.

- Ovunque tu sia, trovi sempre un posto per cambiarli. Robinson Crusoe ti fa un baffo.

- Scopri di avere un cuore grande cosi' |---------------------------------------------------|. Love.

Lista soggetta a possibili cambiamenti in funzione dell'evoluzione di età dei miei bambini. Cheers.