Fotostoria da un altro obiettivo di un'ultima mattina in tre + pancia

Miki_0461.jpg

Questi ultimi giorni di attesa sono carichi. Non saprei esprimere correttamente di cosa, ma parecchio carichi. Carichi di emozioni, carichi di sensazioni alternate (mi sveglio la mattina pensando :"Meraviglioso, stamani mi sento proprio riposata, posso partorire" e dieci minuti dopo tutto questo entusiasmo diventa "Beh anche se non succede oggi non é grave, qualche giornino in più lo si puo' aspettare" , dalla serie continua a rimandare a domani cio' che puoi evitare di fare oggi). In tutto questo tram tram da arrivo di una nuova vita, del tipo "Aggiungi un posto a tavola che c'é un amico in più", i momenti in tre acquistano sempre più importanza, perché sappiamo che saranno ben presto destinati a trasformarsi. Per questa ragione, oggi ho voglia di condividere degli scatti di alcuni di questi ultimi ricordi. Degli scatti importanti, partiti dall'obiettivo di chi con la fotografia ci sa fare per davvero. Oggi condivido la fotostoria di una mattina trascorsa in una splendida villa fiorentina, accompagnati non solo da una bravissima fotografa, ma anche da una simpaticissima e dolcissima donna e mamma. Ecco qui alcuni scatti dei nostri ultimi momenti "Lietta inside" accompagnati da Francesca.

Francesca é un'altra delle nostre meravigliose scoperte connesse a quei quadratini su cui noi tanto condividiamo la nostra vita (meglio conosciuti come Instagram, il mio profilo qui e quello di Babbo J qui). Dopo esserci seguite a vicenda per un bel po', abbiamo finalmente un giorno deciso di incontrarci, complice anche la vicinanza (Francesca é di Firenze, e il suo studio si trova perfino vicino a casa nostra, ma lei lavora anche in tutta Italia, in particolare in Puglia). Il feeling era inevitabile, e cosi' abbiamo deciso di passare una splendida mattinata insieme ad immortalare questi ultimi momenti da famiglia in attesa di allargarsi. Nessun posto poteva prestarsi meglio di un meraviglioso parco dove Teo ha potuto trovare foglie secche da spezzare e rametti da lanciare a volontà.

Questi sono decisamente alcuni tra i miei scatti preferiti. Perché non c'é mai da dimenticare che dietro ad un bel bimbo biondo e ad una grande pancia c'é sempre un grande Amore. Mai come in questi giorni me ne rendo conto. Grazie grazie e ancora grazie Babbo J.

Luna Park a domicilio, di meglio non c'é!

A 9 mesi di gravidanza ballare é altamente consigliato. Finché ce la si fa. Fino a qualche giorno fa, ce la facevo. Ora, un po' meno. Aspetto che questa pancia non ci sia più, e poi si balla in due. Olé.

Grazie Franci per aver saputo cogliere questo momento! <3

Io e Lia ci siamo concesse all'obiettivo interamente rivestite di tulle. Siamo diventate un po' romantiche magari?

Questi sono dei meravigliosi ricordi. Per averlo già vissuto una volta, ora mi rendo conto dell'importanza di avere degli scatti che ci ricordino l'incredibile evoluzione della vita. Ora che mi trovo nella fase in cui sono talmente incinta da non esserlo più, riguardo questa pancia e so già che a tratti mi mancherà.

Ci siamo conosciuti che lui aveva un orecchino alla Corto Maltese e metteva solo giacche di pelle mentre io adoravo prendere storte sui marciapiedi piuttosto che uscire senza tacchi alti (di più qui ). Oggi aspettiamo il nostro secondo bambino. Quanto é incredibile la vita. Aspettiamo crescano, ci si rimette l'orecchino, e poi con la giacca di pelle e i tacchi alti si ricomincia ad uscire uguale. Olé.

Grazie a Francesca per averci permesso di avere il ricordo di questi mervigliosi momenti e per averli saputi cogliere al meglio. E' stato un piacerissimo!

Per maggiori informazioni su di lei ed in particolar modo per rifarsi gli occhi con meravigliose foto (soprattutto di neonati, le mie preferite) ecco i suoi contatti :

Sito Internethttp://www.francescaguerriniphotography.com

Pagina Facebookhttps://www.facebook.com/Francescaguerrini22

Pagina Instagramhttps://www.instagram.com/francescaguerrini_photography/

https://vimeo.com/184819707

life, 31-60Like Miljian3 Comments