Rockin' around the christmas tree (+ video)

Rockin-around-the-Christmas-Tree.jpg

Anche questa volta, é ufficiale : HABEMUS ALBERO DI NATALE! Che il periodo delle feste abbia inizio!

Quest'anno per noi un albero un po' meno "convenzionale", meno in 3d e più personalizzato diciamo.

La ragione? Certamente per dare sfogo al nostro estro creativo (sempre detto che ne abbiamo uno), ma più che altro perché il 70% degli elementi di arredo della nostra casa si trovano ben nascosti in un garage più o meno a 350 km da qui, e fra questi si trovano anche le nostre tradizionali decorazioni di Natale, e il nostro albero, ovviamente.

Quindi quest'anno abbiamo dovuto adeguarci alla nostra condizione di "inquilini di case temporanee" ed inventarci il nostro decoro di Natale "home made" (e low cost).

Le condizioni erano : che l'albero sia verde (si, siamo piuttosto scontati) e che assomigli ad un albero soprattutto, che abbia un minimo barlume di decoro tradizionale, che ci renda soddisfatti ogni volta che ci passiamo davanti e che abbia un sacco di lucine. Unite le idee e mescolati gli ingredienti, dadaaaan! Abbiamo optato per un super albero in cartone!

Mentre il babbo tagliava la sagoma dell'albero e la mamma si occupava delle fotografie con cui decorarlo, Teo é stato indispensabile nella verifica delle lampadine delle lucine e nel controllo qualità di tutti gli elementi che gli capitavano sotto mano. Gran lavoro, mister T!

Abbiamo poi deciso di appenderlo nel corridoio d'ingresso perché vogliamo sentire l'atmosfera del Natale ogni volta che entriamo in casa. Quest'anno é un po' più complicato entrare nel mood natalizio, forse perché il tempo é passato talmente in fretta che ci siamo ritrovati a dicembre con la testa ancora in costume da bagno, forse perché per la prima volta dopo tanti anni non lo passiamo a Parigi (e quindi non abbiamo fatto il nostro tradizionale giro delle vetrine di tutti i grandi magazzini di Opèra), o forse semplicemente perché, sempre per la prima volta dopo tanti anni, non sarà la nostra casa ad ospitare il Gran Pranzo del 25, ma stiamo cercando di rimediare, ed abbiamo deciso che la cura migliore sono sessioni intensive di Mariah Carey e di "Mamma ho perso l'aereo".Questo é il nostro primo Natale con Teo (anche se, giuro, per me c'era eccome anche l'anno scorso!) e, anche se é ancora piccolino, tentiamo di coinvolgerlo in ogni cosa che facciamo. Lui si diverte da morire, e adesso che sta in piedi da solo anche lui balla con noi mentre ascoltiamo la musica di Natale!

Adesso che c'é un albero non resta che comprare i regali! Ed aspettando di salire sul treno che fronteggerà la nebbia e ci condurrà a festeggiare il Natale in territorio bergamasco, Buon Albero di Natale a tutti quanti! Il nostro lo vedete nel video all'inizio dell'articolo!

life, 1-30Like Miljian3 Comments